ONE-FORTY 600

Caratteristiche Tecniche
I cavi e le guaine dei freni sono fissati sotto tensione per prevenire lo sferragliamento quando il percorso diventa movimentato. Tutte le entrate sono completamente intercambiabili per adattarsi a Di2, tubi idraulici, custodia dei cavi del cambio e dei freni, etc.
Chiamata anche ‘saldatura a doppio passaggio’, si effettua un secondo passaggio sulla saldatura per dare un aspetto più organico e pulito al telaio. Di primo impatto penserai sia fibra di carbonio, non alluminio.
I tubi vengono inseriti in stampi negativi e un’emulsione a pressione di acqua calda e olio permette loro di essere modellati in forme complesse.
La forcella della sospensione e/o l’unità ammortizzante posteriore possono essere bloccate direttamente.
Usando un tubo sterzo affusolato con cuscinetti superiori da 11/8” e quelli inferiori da 11/4” e 11/2” si ottiene un’ottima rigidità e un’affidabile precisione in sterzata.
Gli attacchi dei freni sono posizionati all’interno del triangolo posteriore per una maggiore protezione. La pinza è supportata dal carro distribuendo al meglio le forze frenanti. L’instradamento interno dei cavi permette un collegamento più facile e ordinato passando per il carro.
Il nostro ultimo grado di alluminio (6016) permette di avere pareti super sottili ma incredibilmente resistenti, ideali per un uso fuori strada o agonistico.
Le bici e i telai con il simbolo “Di2 Ready” sono perfettamente predisposti per l’installazione della tecnologia Di2 con il montaggio della batteria nel reggisella e nella forcella.
I cavi sono instradati all’interno del telaio, entrando e uscendo attraverso cavità smussate. La bici ha un’aria ordinata e allo stesso tempo i cavi sono protetti da umidità e sporcizia.
Assicura che i cavi instradati internamente e le ruote possano muoversi liberamente senza causare alcun problema restando facilmente accessibili al servizio.
I nuovi boost standard – perni con maggiore ampiezza; 110 mm l’anteriore e 148 mm il posteriore, permettono un angolo di raggio più ampio per le ruote più rigide, in particolar modo ne beneficiano le 29er.
Il supporto inferiore si muove insieme al sistema e offre caratteristiche di risposta molto sensibili. I nostri ingegneri sono in grado di influenzare in modo ottimale il rapporto trasmissione/progressione. In pratica, un “collegamento flottante” posteriore fa sembrare di avere più corsa di quanto non ci sia in realtà.
I nuovi boost standard – perni con maggiore ampiezza; 110 mm l’anteriore e 148 mm il posteriore, permettono un angolo di raggio più ampio per le ruote più rigide, in particolar modo ne beneficiano le 29er.
Specifiche
MATT MET. GREEN(SHINY GREEN)
Misure L(18.5), M(17), S(15.5), XL(20)
Telaio One-Forty-D-Single [27] Float boost PF
Ammortizzatore FOX Performance Float
Forcella Manitou Mattoc Comp 27 boost 150
Leve freno Shimano M500
Freno anteriore Shimano M500
Freno posteriore Shimano M500
Catena KMC X11-1
Guarnitura Race Face Aeffect 32 Steel
Cambio Shimano SLX Shadow
Pacco pignoni Sunrace CSMX80.EA5R.OS0 11-50
Piega manubrio MERIDA EXPERT TR 35 760
Attacco manubrio Merida Expert TR
Serie sterzo Merida M2339 Neck
Mozzo anteriore FoBearing Cen 15 boost
Mozzo Posteriore Shimano Deore-12 cen boost
Cerchi MERIDA Expert TR
Sella Merida Sport
Cannotto reggisella MERIDA EXPERT Dropper 30.9
Comando destro Shimano SLX SL-M7000
Raggi Black stainless
Copertoni Maxxis DHR II 2.6 TR EXO / Maxxis Rekon 2.6 TR EXO
Serie movimento Race Face BB92
Morsetto Sella Merida Expert clamp
Manopole MERIDA Comp EC
Peso 14,87
Geometrie
FS - Frame size (mm) S M L XL
ST - Seat tube (mm) 410 435 475 515
TT - Top tube (mm) 572.4 596 619.7 643.4
HT - Head tube (mm) 95 110 125 140
HTA - Head tube angle (°) 66.3 66.3 66.3 66.3
STA - Seat tube angle (°) 75 75 75 75
CS - Chain stay lenght (mm) 435 435 435 435
BD - Bottom bracked drop (mm) 21 21 21 21
FO - Fork lenght (mm) 542 542 542 542
SH - Stand over height (mm) 708 723 750 778
S - Stack (mm) 587.4 601.1 614.9 628.6
R - Reach (mm) 415 435 455 475
WB - Wheel base (mm) 1144 1170 1194 1222