BICI SPECIALI PER CORRIDORI SPECIALI

Pubblicato il 12/07/2018


Per il Tour de France MERIDA ha realizzato due bici uniche per i suoi corridori: per celebrare il suo titolo del campionato nazionale, Gorka Izagirre ha ricevuto una SCULTURA nera con dettagli nei colori della bandiera spagnola. La REACTO KOM di Vincenzo Nibali è ancora più speciale: da quando ha vinto la Milano-San Remo, il capitano del BAHRAIN MERIDA PRO CYCLING TEAM è convinto dei vantaggi di questa bici aerodinamica. Per abbassare il peso a quello minimo consentito di 6.8 kg, MERIDA ha realizzato il telaio sfruttando al massimo le sezioni più leggere e riducendo al minimo la parte di verniciatura. La caratteristica più evidente è la sezione superiore del tubo obliquo dove i colori rosso, rosa e giallo indicano le vittorie dei Grand Tour di Nibali, mentre i denti argentati sono un omaggio al soprannome “Squalo di Messina”. Per andare incontro al peso così ridotto, anche gli sponsor del team come FSA, CONTINENTAL ed ELITE sono intervenuti in alcuni particolari componenti per renderli più leggeri, come i perni in titanio dei pedali e le ruote. 



Al Giro Internazionale d’Austria, la seconda tappa, la più lunga della competizione, con partenza a Vorarlberg e arrivo a Tirol includeva qualche salita ardua. Dopo la vittoria di Matej Mohoric nella prima tappa, il BAHRAIN MERIDA PRO CYCLING TEAM ha dovuto difendere quasi tutte le maglie del leader. All’inizio hanno attaccato 4 corridori e i due rimasti sono stati presi con 10 km di distacco. Sul finale in salita in direzione di Fulpmes/Telfes, nessuno avrebbe potuto immaginare l’accelerazione di Giovanni Visconti: il siciliano è volato ottenendo una vittoria indiscussa, celebrando la sua prima vincita personale di stagione dopo 2 secondi posti. Grazie al bonus della tappa vinta, ha anche ottenuto la maglia rossa del leader generale al posto di Matej Mohoric. Altre buone notizie arrivano dal Tour de France dove la squadra ha ottenuto un risultato sul podio sempre nella seconda tappa: Sonny Colbrelli è stato superato solo da Peter Sagan nella volata di gruppo, attraversando la linea del traguardo per secondo.



International Tour of Austria
Tappa 2: Feldkirch - Fulpmes/Telfes, 181.5km
1. Giovanni Visconti, ITA/BAHRAIN MERIDA PRO CYCLING TEAM, in 4:30.32 ore
 
2. Michel Kreder, NED, st
3. Huub Duijn, NED, st

105° Tour de France
Tappa 2: Mouilleron-Saint-Germain - La Roche-sur-Yon, 182.5km

1. Peter Sagan, SVK, in 4:06.37 ore
2. Sonny Colbrelli, ITA/BAHRAIN MERIDA PRO CYCLING TEAM, st
3. Arnaud Démare, FRA, st



Image Tour of Austria: Expa Pictures

Merida Italy srl